I vantaggi della levigatrice

La levigatrice viene generalmente utilizzata per il legno, esistono diverse versioni, da quella portatili a quella elettrica e sono molto diverse tra loro. La levigatrice elettrica, per esempio, è una macchina che permette di levigare materiali molto duri, come quelli utilizzati nell’idraulica e nella costruzione dei cilindri per i motori.

Formata da lame, molto potenti e affilate, fatte di diamante, ossido di alluminio, e carburo di silicio, questo perché questi materiali riescono a sostenere temperature molto alte, oltre che garantire estrema precisione nei tagli. Si tratta di una macchina da fare usare ad esperti perché data la sua potenza di taglio, deve essere r manovrata con estrema attenzione, dato qualche suggerimento al riguardo più avanti. Le lame della levigatrice elettrica ruotano ed oscillano, permettendo di lavorare con materiali duri, assicurando un taglio preciso. Per quanto riguarda le versioni più casalinghe, esiste quella portatile, molto comoda sopratutto per i lavori da fare in casa, non così potente come quella elettrica, ma fa bene il suo lavoro.

Le levigatrici orbitali invece, sono una via di mezzo, molto più potenti di quelle portatili, permettono un utilizzo diversi, indicate per lavori più complicati; le levigatrici a nastro sono molto utili perché sono veloci, e permettono di minimizzare gli sforzi del lavoro, permettendo un risultato da vero professionista. In particolare, le levigatrici orbitali si prestano molto bene ai lavori da falegname, perché si adattano in maniera particolare al legno, anche se NON bisogna utilizzarla su mobili antichi, ma solo su mobili nuovi, perché purtroppo risulta troppo potente, e si rischia di rovinare il mobile di antiquariato. Generalmente, una levigatrice per uso domestico o che decidi di acquistare perché hai la passione per la levigatura del legno, ha sicuramente dei prezzi molto inferiori rispetto alle macchine con lame di diamante usate a livello industriose.

Se si tratta del primo acquisto, e non sai da dove partire, cerca di chiedere informazioni a qualche esperto, perché si tratta davvero di uno strumento abbastanza pericoloso, se utilizzato senza le giuste precauzioni; in linea di massima, devi fare particolare attenzione alla potenza del motore, perché andrà ad influire sull’efficienza della tua levigatrice, e se il motore non è abbastanza potente, rischi di fare fatica sopratutto con i lavori ad alta precisione, e con materiali più duri del legno, in particolare modo. Un altro fattore da tenere sempre in considerazione i dischi, perché dovresti aver la necessità di cambiarli ogni anno, tieni comunque la levigatrice in buono stato e cerca di controllarla sempre prima di utilizzarla.

Cosa fare prima di usarla?

Se cerchi di utilizzare la tua smerigliatrice per lavori di casa, indossa degli occhiali di protezione, perché la potenza di questa macchina fa volare polvere e pezzi di legno, quindi copri bene gli occhi! Stessa cosa vale per le orecchie, sarebbe meglio coprirle con delle cuffie, indicato sopratutto per l’utilizzo di levigatrici professionali e industriali, perché fa davvero un rumore molto forte ed acuto.

Inoltre, NON indossare mai abiti infiammabili, sempre sconsigliato durante questo genere di lavori. Ultimo appunto, riguarda la pulizia della,levigatrice, aspira bene tutta la polvere e qualsiasi eventuale scarto, con un buon aspirapolvere.