La grande ma piccola micro SD!

Probabilmente si tratta di una delle trovate della tecnologia, che più rispecchiano il cambiamento generazionale del 2000, un millennio che ci sta regalando davvero molto dal punto di vista della nostra mobilità, perché molto di quello che facciamo online oggi succede quando siamo in giro. Quasi tutti dispongono di dispositivi portatili, che ci aiutano a comunicare e a fare davvero tutto quello che vogliamo, on the go, cioè anche mentre siamo in viaggio per esempio. Si tratta di una buona invenzione che va incontro alle esigenze del nuovo millennio.

Può capitare che pero decidiamo di salvare i dati dei nostri dispositivi su delle schede di memoria, che permettono di essere a loro volta inserite nei nostri dispositivi personali oppure di altri, e in questo favoriscono ulteriormente la praticità della loro funzione. In questa particolare circostanza, mi sto riferendo alla microsd memoria, che sono delle schede, contenenti della memoria, nella quale puoi mettere le tue app o la tua musica, i video e molto altro. Potrebbe sembrare una scelta facile, ma non e mai davvero così, perché le MicroSD hanno delle caratteristiche ben precise, sopratutto la memoria, troppo spesso sottovalutata.

Partiamo con la classe, forse pochi sanno che le MicroSD sono suddivise in classi, che determinano due fattori molto importanti: la velocità di lettura dei dati e la velocità di trasferimento dati, quindi una scheda con una BASSA velocità di trasferimento, probabilmente costerà poco di più, ma in quanto a prestazioni non ci sono davvero paragoni. Chiaramente, nella tua scelta, punta a classi alte, almeno dalla classe 10 in poi, altrimenti rischi di non essere contento della scheda acquistata. Considerato anche il prezzo irrisorio di questo dispositivo, conviene puntare sulle prestazioni migliori, comincia già adesso a leggere le recensioni di esperti online, e a farti una idea su quale micro SD può rispecchiare meglio i tuoi bisogni, ci sono davvero moltissime opzioni online, con prezzi più che allettanti.

Quanti dati può contenere?

Molo dipende da quanti dati hai bisogno di mettere nella scheda, puoi trovare quelle da 2 GB, ma con le app di oggi, ci faresti poco nulla, perché sono molto ingombranti, come i video. In realtà siamo anche arrivati a schede di memoria che superano i 32GB, quindi hanno anche più memoria degli stessi dispositivi come tablet e smartphone.

Se per un lettore MP3 ti potrai accontentare di schede fino ai 16GB, per gli smartphone dovresti partire almeno da 16GB, soprattutto se intendi utilizzarle molto per le nuovissime app, he occupano davvero moltissimo spazio della memoria. Nel caso specifico delle schede di memoria Micro SD, sono stati inseriti dei codici per identificare quelle più potenti, con tanta memoria, ideali per il tablet o lo smartphone.